Cinque startup israeliane “pionieri tecnologici” del World Economic Forum

Cinque startup israeliane “pionieri tecnologici” del World Economic Forum

Il World Economic Forum ha selezionato cinque aziende israeliane per la sua lista 2021 di 100 Technology Pioneers provenienti da sei continenti che sono “pronte ad avere un impatto significativo sulle imprese e sulla società”.

Le aziende israeliane operano in diversi settori tra cui AI, cleantech, sicurezza informatica, salute digitale e agricoltura. CropX, MDClone, Cheq, MyndYou e Phinergy sono tra le 100 prestigiose aziende globali.

 

 

Comunità di pionieri

La community Technology Pioneer è stata lanciata per la prima volta nel 2000 dal World Economic Forum.

I “pionieri” sono selezionati da un comitato di esperti di tecnologia e innovazione, accademici, venture capitalist e imprenditori.

Le precedenti aziende israeliane selezionate dal Forum includono Optibus, Innoviz, Utilis, Watergen e Aleph Farms.

Di seguito sono riportati i profili delle aziende e start up israeliane incluse quest’anno:

CropX Technologies è una società di analisi dei dati che consente agli agricoltori di gestire le proprie operazioni sul proprio smartphone utilizzando i dati ricavati dal suolo in tempo reale utilizzando l’intelligenza artificiale e i sensori. CropX ha sviluppato il servizio di irrigazione adattivo più avanzato al mondo, che ottimizza automaticamente l’irrigazione, offrendo così un notevole aumento della resa delle colture e risparmi sui costi di acqua ed energia per le aziende agricole.

MDClone offre un ambiente di analisi dei dati self-service innovativo che potenzia l’esplorazione, la scoperta e la collaborazione in tutti gli ecosistemi sanitari, a livello interistituzionale e globale. La piattaforma consente agli utenti di superare le barriere comuni nell’assistenza sanitaria al fine di organizzare, accedere e proteggere la privacy dei dati dei pazienti, accelerando la ricerca, migliorando le operazioni, la qualità e guidando l’innovazione per fornire migliori risultati ai pazienti.

CHEQ è una società di sicurezza informatica di livello militare con esperienza nella mitigazione dei bot e nell’autenticazione degli utenti. Il nucleo tecnologico dell’azienda si basa su una vasta conoscenza ed esperienza della principale divisione di intelligence e cyber-guerra dell’esercito israeliano, “Unità 8200”. I team di ricerca e sviluppo dell’azienda sono composti da importanti ricercatori di sicurezza informatica, esperti di apprendimento automatico e sviluppatori esperti con formazione militare.

MyndYou è una piattaforma basata sui dati che fornisce strumenti per il mantenimento delle capacità cognitive. La tecnologia si basa su un approccio di monitoraggio passivo, un nuovo metodo di valutazione cognitiva e intuizioni fruibili generate dall’intelligenza artificiale. L’obiettivo principale dell’azienda è l’utilizzo della loro piattaforma a beneficio di oltre 150 milioni di anziani che vivono con disturbi cognitivi (come l’Alzheimer e altri tipi di demenza) in modo che possano mantenere le loro capacità cognitive e l’indipendenza il più a lungo possibile mentre tenersi al sicuro.

Phinergy sviluppa la tecnologia metallo-aria, trasformando i metalli, ovvero alluminio e zinco, in un nuovo modo di immagazzinare, trasportare e generare energia pulita e sicura. La tecnologia alluminio-aria di Phinergy rilascia l’abbondante energia contenuta nell’alluminio, risultando in una fonte di energia pulita, sicura, economica e completamente riciclabile.

 

2021-07-16T10:30:32+00:00July 16th, 2021|Uncategorized|0 Comments