Il futuro del diritto: dai tribunali online alla tecnologia predittiva delle controversie

Il futuro del diritto: dai tribunali online alla tecnologia predittiva delle controversie

Il settore LawTech in Israele non è solo fiorente, ma si sta anche evolvendo con le attuali esigenze dell’industria legale globale. Che si tratti di adattarsi al lavoro a distanza, alla redazione automatizzata di documenti, ai sistemi giudiziari online o alla previsione delle controversie, sono tutti esempi di alcune delle tecnologie che Israele ha da offrire nel sistema legale.

La continua digitalizzazione del settore legale è un processo che molti altri settori hanno attraversato in passato, ma di cui gli studi legali trarranno grande vantaggio. Il futuro vedrà probabilmente avvocati e aziende tecnologiche lavorare a stretto contatto per affrontare le sfide in un modo più efficiente.

L’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico sembrano “parole d’ordine” nel campo dell’innovazione, tuttavia il riferimento intersettoriale che apportano si diffonde in una moltitudine di settori, nessuno più che per il settore legale. Questo è il motivo per cui è probabile che gli avvocati acquisiscano maggiore familiarità con l’intelligenza artificiale, l’apprendimento automatico e la tecnologia predittiva, ad esempio, poiché si prevede che diventeranno aspetti chiave del futuro sistema giuridico.

Ecco alcune delle tecnologie di maggior successo e innovative da Israele:

1. LawGeex è una piattaforma di revisione dei contratti basata sull’intelligenza artificiale che consente alle aziende di rivedere e approvare automaticamente i contratti. Consentono ai team legali di accelerare i tempi di revisione, garantire la conformità legale e aumentare l’efficienza operativa complessiva in base alla lista di controllo predefinita del consulente generale.

2. Cligal Tech è un’applicazione progettata per assistere gli avvocati nell’esecuzione di compiti legali amministrativi, come la preparazione di documenti legali da presentare a tribunali o arbitri, la redazione di informazioni sensibili.

3. COPA è una piattaforma per la condivisione di file e la gestione di documenti sensibili progettata per affrontare i punti critici nelle comunicazioni. COPA aiuta a ridurre il rischio di errori umani, fornendo protezione eccezionale e capacità di collaborazione senza compromettere l’usabilità.

4. LegalUp è una piattaforma che consente a studi legali e aziende di generare documenti legali automatizzati e dinamici utilizzando i propri contenuti. Il software di LegalUp fornisce agli avvocati uno strumento per sviluppare documenti accurati basati sui modelli e sulle conoscenze dell’azienda.

5. LawGic, sebbene attualmente con un prodotto inedito, sta sviluppando una soluzione SaaS volta a fornire strumenti digitali avanzati per l’industria legale. La prima soluzione dell’azienda, Dox.Expert, è stata progettata per far risparmiare tempo e denaro agli studi legali aumentando l’efficienza, le ore fatturabili, il benessere dei dipendenti e la sostenibilità generale.

6. SettlewiZe ha sviluppato una piattaforma per risolvere le controversie. La piattaforma di SettlewiZe ha lo scopo di risolvere le controversie tra fornitori e consumatori nell’e-commerce transfrontaliero, membri di comunità e controversie che non possono essere risolte dal servizio clienti.

 

2021-09-20T13:29:23+00:00September 20th, 2021|general, Uncategorized|0 Comments