Sebbene Israele non abbia impianti di produzione di automobili o linee di assemblaggio di veicoli, Israele è all’avanguardia nella mobilità e nelle tecnologie di trasporto intelligente. L’industria automobilistica globale ha un disperato bisogno di soluzioni innovative e le start-up israeliane si stanno facendo strada per diventare i principali fornitori di tecnologie di nuova generazione in questo ecosistema in rapida evoluzione.
Veicoli autonomi, elettrificazione, auto connesse e trasporto condiviso sono le grandi tendenze che stanno trasformando l’industria automobilistica. Israele ha una forte presenza in software e hardware per computer, tecnologia dei semiconduttori, competenze IoT e AI, tecnologia radar, sicurezza informatica, soluzioni LiDAR, soluzioni di comunicazione satellitare, visione artificiale e sensori. Come tutti i dispositivi IoT, le auto stanno diventando più intelligenti collegandosi a Internet per raccogliere e trasmettere dati preziosi. Ma con una maggiore connettività derivano maggiori gateway per gli attacchi informatici, che nel caso di auto in movimento potrebbero rivelarsi letali.

La maggiore complessità delle auto moderne rende più difficile proteggerle e hackerarle potenzialmente più facilmente. Esistono più canali attraverso i quali è possibile infiltrarsi nelle reti interne di un’auto, come le porte di connettività periferiche come Bluetooth, Wi-Fi e diagnostica di bordo; così come i server cloud automobilistici come la telematica, che potrebbe consentire agli hacker di assumere il controllo di più veicoli contemporaneamente; e altre applicazioni mobili confezionate insieme all’auto. La combinazione dei rischi per la sicurezza potenzialmente devastanti e l’elevata frequenza di attacchi alle reti automobilistiche richiedono ora alle società di sicurezza informatica automobilistica di assumere un
ruolo cruciale nella pubblica sicurezza.

Ecco alcune aziende israeliane che offrono soluzioni innovative per la sicurezza informatica automobilistica:

Argus
I prodotti pronti per l’integrazione proteggono da intrusioni dannose che potrebbero compromettere la privacy dei dati o le unità di controllo elettroniche. Argus consente a case automobilistiche e fornitori di offrire connettività senza compromettere la privacy o la sicurezza. Le soluzioni Argus prevengono i richiami e si applicano anche alle piattaforme di connettività aftermarket. Un livello di sicurezza informatica facilmente integrabile e aggiornabile senza soluzione di continuità utilizza algoritmi DPI (Deep Packet Inspection) per rilevare le anomalie del sistema operativo, isolare le applicazioni sospette e prevenire la diffusione degli attacchi.

Arilou
La soluzione Security Agent è un sistema di rilevamento e prevenzione delle intrusioni che può essere integrato nel bus CAN esistente di un veicolo e blocca qualsiasi tentativo da parte dei dispositivi sulla rete di inviare messaggi illegali o proibiti. Security Agent mira a proteggere tutti i veicoli, indipendentemente da quanto vulnerabili o difettosi possano essere i loro dispositivi connessi.

C2A Sec
Sviluppare la sicurezza informatica per i veicoli connessi. Le caratteristiche principali della soluzione includono la facile integrazione con le soluzioni bus CAN esistenti a livello OEM o Tier 1 e aftermarket; personalizzazioni basate su intelligenza artificiale e machine learning per singole marche e modelli; distinta base a basso costo; hardware che è un semplice connettore che utilizza parti approvate; software su una ECU con un ingombro molto ridotto che non richiede download regolari; nessuna riprogrammazione del bus CAN e intelligenza artificiale che possono ridurre al minimo gli errori potenzialmente letali.

Engimatos
Enigmatos fornisce soluzioni per architetture automobilistiche esistenti ed emergenti. Le soluzioni di rilevamento e prevenzione delle intrusioni si basano sulla raccolta di dati in auto su diversi livelli: comunicazione (ad es. CAN, Flexray , Ethernet) e altre linee critiche, nonché analisi basate su cloud. I loro modelli di Machine Learning sono fatti su misura per le anomalie e le minacce automobilistiche.

GuardKnox
Offre ai produttori automobilistici una soluzione hardware completa per la sicurezza informatica, che si adatta alla catena del valore del settore automobilistico e allevia le difficoltà di integrazione di una soluzione software. L’esclusiva metodologia di blocco, sviluppata dal team GuardKnox , è stata implementata con successo per l’uso nei sistemi di difesa missilistica Iron Dome e Arrow III di Israele, nonché nel jet da combattimento israeliano F-35.

Karamba SecurityImpedisce agli hacker di attaccare le auto connesse e le piattaforme autonome. Il software integrato di Karamba elimina i richiami legati al cyber, rafforzando automaticamente le ECU in base alle impostazioni di fabbrica e prevenendo gli attacchi informatici, che non sono conformi alle impostazioni di fabbrica.

NanoLock Security fornisce un meccanismo di blocco/sblocco per memoria a stato solido, CPU e microcontrollori. NanoLock Security controlla la possibilità di scrivere in aree specificate. Le aree protette del dispositivo sono in sola lettura per impostazione predefinita. Lo sblocco remoto da macchina a macchina (M2M) può essere eseguito solo utilizzando una password programmabile una sola volta (OTP). La password OTP del dispositivo cambia dopo ogni sblocco autorizzato.